Cerca nel blog

giovedì 31 marzo 2011

LETTURE ANIMATE PER LE BIBLIOTECHE DEL SISTEMA: GLI APPUNTAMENTI DI APRILE

Anche ad aprile molti sono gli appuntamenti con le letture d'attore e/o i teatrini con burattini. Eccovi il nuovo calendario, Comune per Comune. E non dimenticate: le letture non sono fine a sé stesse, ma costituiscono solo uno stimolo alla lettura personale, intesa come piacere!

I jeans di Garibaldi                                                   
                                   Gattico, il 6 aprile alle ore 14.30
                                   Gattico, il 18 aprile alle ore 14.30    
                                              
Muna Loba, il figlio dell'Africa: 
                                  Pisano, in Biblioteca, il 5 aprile alle ore 10.00
                                  Invorio, in Biblioteca, il 7 aprile alle ore 10.00
                                                  
La storia di Prezzemolina: 
               Fontaneto, alla Scuola Elementare, l'8 aprile alle ore 10.00
                                                                                               
Il cacciatore di draghi:   
            Divignano, alla Scuola Elementare, il 13 aprile alle ore 14.00                                                                                               

mercoledì 30 marzo 2011

Tiriamo fuori i fuori Catalogo: iniziativa della Libreria dei ragazzi di Milano

Fino al 16 aprile prosegue l'iniziativa che “allunga la vita” dei libri di qualità, riportando sugli scaffali a metà prezzo oltre 500 titoli introvabili e imperdibili della letteratura per l’infanzia. Un’opportunità davvero irrinunciabile per tutti gli appassionati di libri per bambini e ragazzi, da 0 a 14 anni! E, naturalmente, anche per le biblioteche! E’ disponibile su richiesta la bibliografia dei libri in vendita.
http://www.lalibreriadeiragazzi.it/default.aspx

sabato 26 marzo 2011

Biblioteca di Borgo Ticino: un premio, un quaderno e la presentazione di un libro tra musica e arte

Premio Nazionale “Antonio Cerruti  e Ariodante Marianni” 2011
Cerimonia di premiazione
 domenica 27 marzo 2011
ore 15.30

Programma

 Presentazione del libro
PENULTIMI FUOCHI

di Paride Mercurio
(Book Editore)

Premiazione dei vincitori
e lettura dei testi premiati

Intermezzi Blues
di Giancarlo Schinina
e Mike Di Cerbo

 Nell'occasione sarà esposta una selezione
di monotipi degli anni Sessanta di Ariodante Marianni (Ario) Ario_1962
Ai vincitori ed al pubblico sarà donato gratuitamente il quinto Quaderno del premio

Biblioteca Comunale, Via Cagnago 2, Borgo Ticino NO

giovedì 24 marzo 2011

Biblioteca di Briga Novarese: due incontri

MERCOLEDI’ 23 MARZO 2011
ALLE ORE 21,00
IN SALA CONSILIARE

Presentazione del libro – fumetto

“IL MIO ROSMINI!”

Incontro con gli autori

Il fumetto, scritto per i ragazzi, ma piacevole anche per gli adulti, presenta la vita di Rosmini e la sua proposta per l’indipendenza, la pace e l’unità d’Italia.
                                                                                           
                                                                                        ***

GIOVEDI’ 24 MARZO 2011

ALLE ORE 21,00

IN SALA CONSILIARE

CONFERENZA
del professor Angelo Vecchi
“DONNE E RISORGIMENTO”

 

martedì 22 marzo 2011

Incontro di aggiornamento: Antonio Rosmini a fumetti

Biblioteca Pubblica e Casa di Cultura

FONDAZIONE ACHILLE MARAZZA
CENTRO RETE SISTEMA BIBLIOTECARIO
Il mio Rosmini!
di Maria Michela Riva, Stefano Ripamonti, Maria Jovine


INCONTRO  DI AGGIORNAMENTO
per bibliotecari, insegnanti, genitori, animatori

Mercoledì
23 marzo 2011
Ore 16.30


Un fumetto d’autore per raccontare la vita ed il pensiero di Antonio Rosmini ai più giovani: dalla nascita, agli incontri con Alessandro Manzoni, all’utopia risorgimentale.
Presentazione ed incontro con l’autrice del testo
Partecipazione libera. Verrà rilasciato attestato.


Biblioteca pubblica e Casa di Cultura Sezione Ragazzi
Centro Rete Sistema Bibliotecario del Medio Novarese
Viale Marazza 5, 28021 Borgomanero NO
0322 81485 tel; 0322 843563 fax;
0322 836730 tel/fax Centro Rete http://www.fondazionemarazza.it/

sabato 19 marzo 2011

Biblioteca di Pisano: percorsi interculturali

Alla Biblioteca Comunale di Pisano continua il percorso dedicato all’intercultura, dopo la serata “Alla scoperta dell’India” altri due eventi  affronteranno infatti questa tematica.
Da sabato 19 marzo a sabato 2 aprile sarà possibile per tutti i bambini visitare la mostra “Tutti Uguali Tutti Diversi” realizzata in collaborazione col Centro Rete di Borgomanero, in cui si potranno scoprire le diverse culture attraverso pannelli illustrati e grazie ad una serie di libri di carattere interculturale che saranno a disposizione dei bambini.
La promozione di un percorso di educazione interculturale ci è sembrata particolarmente significativa alla luce dei cambiamenti avvenuti nella nostra società. Infatti negli ultimi decenni i fenomeni migratori hanno assunto proporzioni sempre più rilevanti, portando alla creazione di “società miste” caratterizzate dalle presenza di modelli culturali molto diversificati. Ciò  ha portato all’emergere di diverse problematiche, dovute alla necessità di far coesistere questa moltitudine di culture nel reciproco rispetto, ma potrebbe anche rappresentare una risorsa, favorendo il superamento dei pregiudizi, dei preconcetti e delle reazioni negative riguardo l’alterità.
Venerdì  25 marzo alle ore 21.00verrà invece presentato il libro “Sopra il tavolo della cucina-Donne che intrecciano storie” pensato dalle associazioni massinesi e lesiane Insieme si può e Terra di confine e curato da Rossella Kohler e Vilma Gervasoni.Il libro è una raccolta di interviste fatte da donne ad altre donne, in un rapporto intimo, di affetto e confidenza. Donne del Verbano e donne arrivate da varie parti del mondo raccontano le loro vite. Narrano vicende che credevano solo proprie che hanno invece un valore universale. Questo libro collettivo conduce il lettore a conoscere realtà molto vicine, dentro le case del nostro territorio, e lontane, in culture e Paesi differenti, per molti quasi sconosciuti. Ogni storia è un mondo. Tutte insieme costruiscono, sullo sfondo del lago Maggiore, un affresco dalle figure varie e colorate, talvolta dolorose, sempre vive, limpide, sincere.
I proventi del libro sono destinati al progetto di microcredito“Donne che spaccano pietre”, finalizzato ad aiutare le donne di Kireka, uno slum di Kampala, in Uganda. Le donne da spaccatrici di pietre, grazie al microcredito che fornisce loro un piccolo prestito, possono avviare un’attività produttiva diventando imprenditrici. Esse realizzano collane e bracciali in carta colorata riciclata vendute nei migliori negozi del paese.

mercoledì 16 marzo 2011

MOSTRE CIRCOLANTI. Elenco aggiornato

Le mostre non sono state pensate come fine a se stesse, ma come spunto per avviare una discussione sia sul libro e sulla lettura in generale, sia su temi di particolare interesse per chi opera nel campo delle biblioteche e dell’educazione. E, soprattutto, sono state pensate per iniziare al piacere di leggere.


  • LEGGERE  RODARI
La mostra, predisposta dopo la scomparsa dello scrittore dall’Amministrazione Provinciale di Pavia per promuoverne la memoria, è ormai diventata una rarità. Consta di 17 manifesti (cm.100x70) che ripercorrono la storia della produzione letteraria di Gianni Rodari dai tempi della sua collaborazione giovanile ai giornalini per ragazzi (Il Pioniere, La Via Migliore) fino alla morte. E’ corredata da una serie di diapositive con commento sonoro, da videocassette e, naturalmente, dai libri di Gianni Rodari. 

  1. CINQUE SECOLI DI GIOVINEZZA. BREVE STORIA DEL LIBRO A STAMPA
La mostra si compone di 20 cartelloni (cm.100x70) che raccontano la storia del libro antico, dalla sua nascita nell’Officina di Giovanni Gutenberg fino al 1800, riportando le tecniche di stampa, di illustrazione e gli argomenti più “in voga” nella produzione libraria di ciascun secolo.
Corredata da diapositive su CD ROM.

  1. PRIMI LIBRI PER CHI NON SA LEGGERE
Dieci cartelloni (cm.100x70) con disegni originali a pastello (M. Zerlia) che rappresentano personaggi - tipo propri dell’immaginario infantile e con citazioni sulla lettura tratte da opere di pedagogisti (queste ultime per i genitori che sanno già leggere…). La mostra è stata da noi predisposta nel 1986: è una mostra “Nati Per Leggere” inventata quando Nati Per Leggere non era stato ancora inventato.
Corredata da una serie di diapositive con commento sonoro ed integrata con una nutrita proposta di libri per i più piccini.

  1. VA L’EMPIO MOSTRO CON TRAINO ORRIBILE
    La mostra consta di 24 cartelloni (cm.100x70) che illustrano la storia delle ferrovie locali da Novara alle Alpi: tracciati, stazioni, passeggeri, trafori e panorami visti dal finestrino di tanti treni.
      5. I BAMBINI E LA POESIA
14 manifesti (cm.100x70) di poesie scritte da bambini e di disegni ispirati a testi poetici anche noti. La mostra è accompagnata da una serie di 25 diapositive con commento sonoro e può essere completata con un’ampia proposta di libri di versi per bambini. Si affianca ai laboratori di poesia che si tengono per le scuole di Borgomanero e per quelle del Sistema fin dal 1986.

     6. LA SENTENZA DATA
La mostra è dedicata alla grande peste del ‘600, così come viene descritta da Manzoni ne  “I promessi sposi”. Illustra le fonti a cui si ispirò il romanzo e riporta brani ed immagini riguardanti la concezione magico - fatalista dell’epidemia tipica di quel secolo.
Corredata da una serie di diapositive con commento sonoro.

     7. LA BIBLIOTECA E’, LA BIBLIOTECA HA
Serie di 12 poster (cm.100x70) con vignette umoristiche di grande e piccolo formato sulla biblioteca, i suoi servizi, i suoi lettori. Corredata di diapositive commentate per illustrare compiti e finalità delle biblioteche e dei Sistemi bibliotecari.  

     8. DA CAPPUCCETTO ROSSO AD ASTERIX
Poster coloratissimi sui personaggi della letteratura francese per l’infanzia e l’adolescenza. La mostra è corredata da un fascicoletto bilingue e può essere integrata con videocassette dedicate alle fiabe più note, oppure con fiabe sonore (diapositive + cassetta-audio), nonché con libri di fiabe.

     9. FACCIAMO CHE PINOCCHIO
La mostra si compone di 12 cartelloni “color legno” (cm.100x70) dedicati all’immortale burattino e al suo papà Collodi. Può essere accompagnata da videocassetta con il film di Comencini e da una mostra di edizioni di Pinocchio.

   10. VELE DI CARTA. LA SCOPERTA DELL’AMERICA NEI LIBRI ANTICHI DELLA FONDAZIONE MARAZZA
La mostra consta di 32 poster (cm.100x70) che ripercorrono la storia della scoperta del Mondo Nuovo vista attraverso gli occhi degli uomini che ne furono gli artefici: viaggiatori, geografi, conquistadores, missionari… I testi riproducono relazioni coeve e le immagini sono foto d’autore tratte da libri ed atlanti d’epoca. Non mancano le curiosità, come lo stupore degli europei dinanzi ai fiori, ai frutti e agli animali “strani”, alle erbe miracolose, all’abbigliamento dei nativi. Può essere corredata da una mostra di libri di storia, geografia, sociologia o letteratura americane.

   11. I BAMBINI DEL MONDO TRA NOI
La nostra società è ormai multiculturale. Quando fu predisposta la mostra (1998) questo cammino era appena all’inizio. Questa mostra (20 poster di cm. 100X70) riporta brevi testi scritti da ragazzi ed inerenti a questa realtà; propone anche bellissime fotografie di bambini. Viene corredata da una serie di libri, sempre aggiornati che trattano lo stesso tema. Per chi ha spazio è ben abbinabile con la mostra seguente...

   12. TUTTI UGUALI  TUTTI DIVERSI
Un viaggio dentro ai libri per ragazzi che illustrano la ricchezza di un mondo fatto di persone diverse. La mostra si compone di 10 pannelli (50X70) e da un “pacco” di libri di carattere interculturale. Fa parte del “piano di promozione della lettura e del libro per ragazzi” realizzato dalla rivista Andersen in collaborazione con il Ministero dei beni Culturali, il Ministero dell’Ambiente, gli editori specializzati.

   13. NARRARE IN GENERE
Sempre dal piano di promozione della lettura ci viene questa mostra di 10 pannelli (50X70), corredata da libri di tutti i generi narrativi, esclusivamente destinati al piacere di leggere.

   14. BELLAMBIENTE 
La mostra presenta i libri per ragazzi che insegnano a rispettare l’ambiente. Sempre dal piano di promozione della lettura di cui sopra, conta 10 poster (50X70) e numerosi libri di ogni genere, dalla divulgazione scientifica alla narrativa.

   15. LIBRI FATTI AD ARTE
Libri particolari, figuratissimi e animatissimi, tutti di qualità, per stupirsi e per imparare i segreti degli editori.   

16. IMPARA L’ARTE
La mostra presenta i libri per ragazzi che insegnano a riconoscere le opere d’arte, quelle conservate in musei e gallerie e quelle sparse nell’ambiente intorno a noi. Conta 10 poster (50X70) e numerosi libri, adatti a bambini e ragazzi e selezionati da un comitato di esperti, in modo da costituire un piccolo assaggio tra le tante e qualificate offerte in materia. Corredabile da videocassette su temi particolari.
   
17. LA GRANDE CASA OSPITALE. Istantanee sulla Costituzione Italiana
La Mostra  offre lo spunto per una lettura della Costituzione della Repubblica come momento di identificazione profonda dei cittadini con la Nazione,  attraverso testi ed immagini che appartengono al patrimonio culturale
comune degli italiani. I pannelli propongono articoli della Carta Costituzionale, scelti come esemplari, sia in lingua italiana che in altre lingue ormai presenti nel nostro Paese. A ciascun articolo vengono accostati un breve testo letterario ed un'immagine d'arte, scelti in modo tale che i visitatori possano riscoprirvi proprie personali conoscenze ed emozioni. Un pannello finale offre alcune notizie sulla storia e la nascita della legge fondamentale dello Stato italiano. Il percorso si conclude con uno spunto interattivo: una "grande casa comune" in cartoncino apre le sue porte e le sue finestre affinché i visitatori possano lasciare, compilando apposite schede, il proprio messaggio. La
mostra è accompagnata da una selezione di libri, sia per adulti che per ragazzi, e dal testo costituzionale in più lingue, disponibili per la consultazione.
I pannelli (dodici, di cm. 100x70; più la "casa  comune" della stessa misura, da porre su cavalletto) sono stati
realizzati dal Centro Rete del Sistema Bibliotecario del Medio Novarese.

18. IL FUTURISMO NELLE RACCOLTE DELLA FONDAZIONE  ACHILLE MARAZZA
La mostra è dedicata alla presenza del futurismo nelle raccolte della Fondazione Marazza Biblioteca Pubblica e Casa di cultura di Borgomanero (NO). Sono esposti alcuni pannelli dedicati all’Illustrazione Italiana del 1909, per rendere l’atmosfera di un anno; altri pannelli si occupano di Marinetti, di LACERBA e LEONARDO, riviste delle quali la biblioteca possiede le edizioni anastatiche (mentre dell’Illustrazione Italiana conserva gli originali). Un paio di pannelli fanno memoria di un convegno sul futurismo tenutosi nel 1994 presso la Fondazione Marazza con Marziano Guglielminetti e Marco Rosci. Altri spazi sono dedicati a Papini, Soffici, Palazzeschi. Sono esposti poi alcuni libri che fanno parte delle raccolte della Fondazione.

19. UN'IDEA D'ITALIA. 1961 - 2011
Questa frase di Garibaldi apre la mostra che si compone di dodici pannelli (cm. 70x50). Ogni pannello reca lo scritto di un protagonista del Risorgimento o di un patriota, da Garibaldi ad Abba, da Foscolo a Pellico a Berchet a Mazzini. Si tratta di citazioni brevi, che tuttavia hanno lo scopo e l’ambizione di fungere da stimolo per il visitatore: stimolo all’approfondimento delle idee, alla ricerca delle opere citate e di molte altre, alla lettura ed alla discussione. Stimolo, ricerca, lettura esigono un impegno che va ben oltre l’anno commemorativo e le biblioteche pubbliche saranno pronte ad offrire libri, spazi ed altri documenti, anche audiovisivi, ai cittadini grandi e piccoli.  Un’idea di Italia 1961 – 2011 invita inoltre a riscoprire immagini ed artisti che raffigurarono del Risorgimento l’anima popolare più che l’epica istituzionale: dalla scuola lombarda ai macchiaioli toscani, ai pittori napoletani. Anche a questo proposito è importante spingersi  oltre i pochi esempi pittorici riprodotti sui pannelli, ritrovare i nomi di artisti forse dimenticati, ricordare atmosfere ed episodi sepolti nei ricordi di scuola. Il catalogo della grande mostra tenutasi recentemente alle Scuderie del Quirinale, 1861. I pittori del Risorgimento, può costituire un utile punto di avvio per una ricerca su questo versante.

20. RIDICI SU
I libri che fanno ridere oppure sorridere, per conoscere i diversi modi in cui manifesta l'umorismo (Mostra del piano nazionale Andersen di promozione alla lettura per ragazzi). Dieci pannelli e una selezione di libri.

21. SCIENZE DA LEGGERE
Una mostra di libri di divulgazione e di narrativa scientifica, per far conoscere ed amare le scienze ai bambini e ai ragazzi. I libri sono ampiamente illustrati.  (Mostra del piano nazionale Andersen di promozione alla lettura per ragazzi). Dieci pannelli e una selezione di libri.
(Le mostre sono state realizzate in gran parte dal personale del Sistema (M. Zerlia, E. Bellini); quando non è così viene indicato l’Ente autore)

Come si fa ad avere in prestito una mostra?
Tutte le mostre vengono date in prestito gratuitamente a biblioteche e scuole.  E’ necessario prenotarle per iscritto almeno un mese prima della data dell’esposizione e provvedere al ritiro. Nella richiesta di prenotazione dovranno essere indicati:

-         denominazione, indirizzo, telefono dell’Ente richiedente;
-         date iniziale e finale dell’esposizione al pubblico;
-         nominativo dell’incaricato al ritiro del materiale presso il Centro Rete;
-         nominativo della persona responsabile dell’integrità e custodia del materiale;
-         data della riconsegna al Centro Rete;
-         disponibilità a rimborsare o a sostituire il materiale eventualmente smarrito oppure irrimediabilmente danneggiato. 
-         Quando la mostra viene richiesta da Comune o Ente NON aderente al Sistema viene richiesto un rimborso di euro 50,00.

sabato 12 marzo 2011

Contributi regionali per acquisto libri 2011. Le modalità per l'invio delle domande

Le biblioteche che desiderano inoltrare la domanda di contributo devono compilare il modulo per la dichiarazione sostitutiva (già inviato via mail a ciascuna biblioteca). Il modulo sarà spedito anche in forma cartacea. Ricordiamo fin d'ora che i criteri di ammissibilità sono:
a) invio della richiesta di contributo al Centro Rete entro il  15 aprile p.v.; eventuali istanze NON pervenute entro tale data NON saranno prese in considerazione ;
b) adesione valida ( cioè con avvenuto versamento della quota di adesione, da comprovarsi all’atto dell’invio dell’istanza di contributo) al Sistema Bibliotecario del Medio Novarese;
c) spesa comunale per l’acquisto di materiale bibliografico a favore della propria biblioteca, sostenuta l’anno precedente a quello in cui si fa istanza di contributo, non inferiore a € 0,50 per abitante;
d) orario settimanale medio di apertura al pubblico di 6 ore per le biblioteche site in Comuni con meno di 3000 abitanti e di 12 ore per le altre;
e) la rendicontazione circa l’utilizzo del contributo regionale eventualmente assegnato con il Piano contributi 2009.
Il Centro Rete inoltrerà alla Regione la proposta di riparto.
Aspettiamo le domande e, naturalmente, siamo a disposizione per qualsiasi chiarimento. Buon lavoro!

mercoledì 9 marzo 2011

LETTURE ANIMATE PER LE BIBLIOTECHE DEL SISTEMA: GLI APPUNTAMENTI DI MARZO

Marzo all'insegna delle letture d'attore legate alla festa dell'Unità d'Italia? Sicuramente. Eccovi il calendario, Comune per Comune.

I jeans di Garibaldi:
                                                    Gozzano, in Municipio, il 7 marzo alle 14.30
                                                    Briga Novarese, alla Scuola Elementare, l'8 marzo alle 9.00
                                                    Maggiora, in Biblioteca, il 9 marzo alle 14.15
                                                    Comignago, nella Sala Polivalente, il 22 marzo alle10.00
                                                    MaranoTicino, alla Scuola Elementare, il 30 marzo alle 10.00

Muna Loba, il figlio dell'Africa:
                                                   Varallo Pombia, in Biblioteca, il 18 marzo alle ore 9.30
                                                   Borgo Ticino, in Biblioteca, il 23 marzo alle ore 10.00
                                                   Invorio, in Biblioteca, il 31 marzo alle ore 10.00

Firmino, il topo lettore:
                                          Cressa, alla Scuola Elementare, il 2 marzo alle ore 10.00
                                                               Cavaglio, alla Scuola Elementare, il 30 marzo alle ore 14.00
                                

martedì 8 marzo 2011

Biblioteca di Borgo Ticino: Monti, draghi, biciclette e antiche ricette

Monti, draghi, biciclette
e antiche ricette 
 

Presentazioni di libri e incontri con gli autori
       domenica 13 marzo 2011
 Ore 16.30

      
 I draghi dei Visconti, romanzo di Francesca Romana D’Amato è ambientato tra Milano e il Lago Maggiore nella prima metà del 1300

In mountain bike. 30 itinerari, guida per sportivi ed escursionisti di Fabio Valeggia propone passeggiate in bicicletta tra le rive del Lago d’Orta e del Lago Maggiore

Album di ricette varie, antiche ricette del Lago d’Orta e delle valli circostanti è a cura di Emanuela Valeri e del gruppo "Isole nella Corrente" di Alzo

Al termine, verranno offerti assaggi di spuntini confezionati con le antiche ricette.


L’INGRESSO E’ LIBERO E TUTTI SONO INVITATI!

Biblioteca Comunale - Via Gagnago 2 -  Borgo Ticino 

venerdì 4 marzo 2011

Alcuni nuovi libri circolanti al Centro Rete

ADULTI

Cobb, Thomas, Crazy Heart, Einaudi
Crepet, Paolo, Un’anima divisa, Storia di Sara, Einaudi
De Cataldo, Giancarlo, I traditori, Einaudi
Easton Ellis, Bret, Imperial bedrooms, Einaudi
Haig Matt, La famiglia Radley, Einaudi
Hrabal, Spazi vuoti, Einaudi
Le foibe. Memoria di una pagina della storia italiana, Provincia di Novara
Leonard, Elmore, Out of Sight, Einaudi
Nove, Aldo, La vita oscura, Einaudi
Skármeta, Antonio, Match Ball, Einaudi
Spicola, Mila, La scuola s’è rotta. Lettere di una professoressa, Einaudi


BAMBINI E RAGAZZI

Almodóvar A. R., Taeger Marc, La vera storia di Cappuccetto Rosso, Kalandraka
Berrettoni Carrara M., Carrer C., E’ non è, Kalandraka
Brenifier Oscar, Després Jacques, Il senso della vita, Isbn Edizioni
Carpi, Pinin, Goya, Piemme
Colombo, Natalia, Vicini, Kalandraka
Gioco scienza con il gusto, Editoriale Scienza
Lopez Parreno, J. Antonio, Mestre Pablo, La topolina civettuola, Kalandraka
Mejuto Eva, Mora Sergio, La mosca fosca, Kalandraka
Prévert, Jacques, Tornerà il tempo delle giraffe, Salani Editore
Rubio, Antonio, La merla, Kalandraka
Sabato, Maria Luisa, Filastorie in Salsa Rap, Levante Editore
Tomlinson, Teresa, Onda di marea, Mondadori
Zei, Alki, L'ombrello viola, Mondadori

Questi sono alcuni dei libri nuovi già catalogati al Centro Rete e disponibili per il prestito alle biblioteche.
Per conoscere il catalogo generale, fare le ricerche di un autore, di un titolo, di un soggetto c'è, come ben sapete, Librinlinea: http://sbnweb.csi.it:8092/semplice.html

giovedì 3 marzo 2011

Libri doppi in biblioteca: liste di scambio ed altro

La biblioteca di Comignago ci comunica di avere libri doppi che intede scambiare con altre biblioteche che  fossero interessate. Nello spazio COMMENTI di questo post chi ha libri doppi in buone condizioni (e privi di timbri, contrassegni, BID della biblioteca) può inserire la lista e controllare le eventuali risposte e richieste. E' importante, però, che lo spazio commenti e gli scambi vengano gestiti direttamente dalle biblioteche interessate. Il Centro Rete, infatti, in questo momento, non ha la possibilità - e nemmeno lo spazio materiale - di prendersi carico degli scambi.
La medesima biblioteca ci chiede inoltre "criteri per il rinnovo del patrimonio librario". Il discorso è lungo e speriamo di potercene occupare diffusamente in seguito. Per ora indichiamo tre spunti di riflessione molto sintetici:
- il rinnovo riguarda libri logori, consumati, rovinati? Si valuterà allora se riacquistarne copia (ad esempio in caso di autori significativi per il territorio - ma allora perché non tenerli in sola consultazione? - , di classici, di libri molto richiesti per le letture consigliate dalle scuole, eccetera);
- il rinnovo riguarda libri "non più di moda", ad esempio quelli che, grazie alla fortuna di un tema o di un autore - non classico, non di "vera" letteratura - in un momento particolare, vengono comprati a iosa e poi, l'anno dopo, non chiede più nessuno? Allora la soluzione risiede a monte, in un'oculata politica degli acquisti, che sappia distribuire le risorse e, pur con concessioni alle mode, non le faccia prevalere sulla sostanza della dotazione libraria. Se il problema del "rinnovo del patrimonio" si pone per una biblioteca di recente o di recentissima costituzione (meno di otto - dieci anni) qualcosa non ha funzionato nella programmazione degli acquisti o nella accettazione dei doni;
- chi fa schedare in SBN presso il Centro Rete tenga presente che ogni eliminazione o sostituzione di un libro dovrà essere registrata anche all'interno del Sistema Nazionale.

Un'ultima osservazione: se tra i doppi ci sono autori classici e/o moderni di letteratura italiana ed europea o temi comunemente consigliati agli studenti (penso a Pavese, Verga, Silone, Mann, Kafka, e altri che i bibliotecari ben conoscono; oppure a temi come l'ecologia, la Shoa, la globalizzazione, eccetera) forse è consigliabile tenere due copie dello stesso romanzo o due libri sul medesimo argomento anche in una piccola biblioteca.
Lo spazio per confronto e comunicazioni, ora è tutto vostro. Buon lavoro!

Biblioteca di Comignago: Storie Piccine

mercoledì 2 marzo 2011

Libri per ragazzi. Scegliere cosa. Scegliere come. Scegliere bene

Newsletter n. 2, febbraio-marzo 2011

Rinnoviamo anche questo mese l’invito a considerare molto seriamente la scelta dei libri per i lettori più giovani, bambini e ragazzi. Favorire il loro gusto estetico, i loro interessi intellettuali, la loro naturale curiosità, fin dalla primissima infanzia, è molto importante, anche facendo un passo più in là del consueto scaffale del supermercato, del banco più in vista della libreria. E questo specialmente se si è bibliotecari, cioè tramite, possibilmente preparato ed aggiornato, tra le tante proposte dell’editoria e le piccole nostre comunità. Con questo post proseguiamo dunque nell’indicare editori che ci sembrano interessanti e da tenere sott’occhio, come i quattro che vi abbiamo segnalato in precedenza. Esploratene i siti, appena avete un po’ di tempo. Anche in vista dei prossimi acquisti da programmare per marzo.


  1. EDIZIONI CURCI http://www.edizionicurci.it/
Di questa casa editrice, prevalentemente musicale (spartiti, libretti, eccetera), segnaliamo le collane: Magia dell’Opera (nata da un laboratorio con bambini della scuola primaria), Alla scoperta dei compositori, Canta e impara le lingue (libri illustrati con CD che conducono alla scoperta di culture straniere, dalla Francia alla Cina, al Giappone) attraverso il canto. L'educazione musicale è piuttosto trascurata in Italia. Perché non tracciare un puntino a suo favore?

  1. EDIZIONI CORSARE           
Oltre a testi teatrali e narrativa di autori contemporanei, le Edizioni Corsare pubblicano  libri illustrati per bambini e ragazzi. Il catalogo per ragazzi si consulta qui: http://www.edizionicorsare.it/pdf/cat%20engl.%202011.pdf


       3. EDIZIONI TOPIPITTORI http://www.topipittori.it/

Topipittori è una casa editrice specializzata in libri illustrati per bambini e ragazzi: “il libro illustrato si rivela uno strumento fondamentale per impostare un rapporto non passivo con il sapere, il pensiero, i sentimenti, e un medium eccezionale per sviluppare e formare l’abilità di decodificare la realtà attraverso i simboli umani dell’arte, della comunicazione, della cultura” affermano gli editori. Tra le novità che troverete sul sito un libro ci ha colpito e lo consigliamo a chi si occupa di libri per i piccolissimi: è “P di papà”.


  1. EDIZIONI CORRAINI http://www.corraini.com/ 
Nella foresta del bradipo, Il libro dei becchi, Cappuccetto verde, Non perdere il filo, sono alcuni dei titoli in catalogo, tutti molto noti, . Corraini propone libri ed opere grafiche di artisti e designer contemporanei (tra cui Bruno Munari), nonché narrativa e libri educativi per l'infanzia.


     5. EDIZIONI DONZELLI www.donzelli.it

Che fa la luna di notte?, Elvis, Tristano e Isotta, Filo di fata, Un leone a Parigi, Giufà e re Salomone, Nasredin sono i titoli per ragazzi delle Edizioni Donzelli che più ci sono rimasti impressi. Si tratta di grandi albi illustrati, da leggere - anche ad alta voce - e mostrare agli ascoltatori, da far girare sui tavoli della biblioteca, sulle ginocchia dei lettori più attenti. Chi non li conosce li può scoprire sul sito dell’editore, insieme ad altri titoli per adulti e per tutti. Ma attenzione! Molti tra questi albi illustrati, non sono per bambini piccoli, anzi, sono più adatti ad altre età, l’adolescenza, ad esempio.

martedì 1 marzo 2011

Premio di Traduzione di Poesia "Marazza Studenti" 2011. Bando

La Fondazione Achille Marazza, in collaborazione con il Comune di Borgomanero, con la Regione Piemonte e con l’Università del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro”- Corso di Laurea in Lettere , bandisce per l’anno 2011 una SEZIONE SPECIALE DEL PREMIO MARAZZA dedicata ai giovani studenti

delle scuole secondarie superiori delle province di Novara, di Vercelli e del Verbano Cusio Ossola, agli studenti universitari ivi residenti, a tutti i ragazzi nati negli anni compresi fra il 1984 ed il 1995, residenti o domiciliati nelle province suddette.

   Tema della sezione sarà la traduzione poetica da una lingua antica o moderna, scelta dal concorrente fra le seguenti: latino, greco, francese, inglese, tedesco.

   Le prove si svolgeranno presso la Biblioteca della Fondazione “Achille Marazza” a Borgomanero sabato 2 aprile 2011 dalle ore 9.00 alle ore 12.30.

   I giovani interessati a prendere parte al concorso dovranno comunicare alla Segreteria del Premio (Viale Marazza 5, 28021 Borgomanero NO, tel. 032281485; fax  0322836730/ 0322843563; e mail: fond.marazza@tiscalinet.it) entro le ore 16 di giovedì 31 marzo 2011 i seguenti dati:


-          nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, data di nascita;

-          lingua antica o moderna dalla quale intendono effettuare la traduzione poetica  (una sola, a scelta fra: latino, greco, francese, inglese, tedesco).


   Non potranno partecipare alle prove i vincitori del primo premio nelle due precedenti edizioni (anni 2008 e 2009).

   La giuria sarà composta da docenti dell’Università del Piemonte Orientale.

   La cerimonia di premiazione avrà luogo il 31 maggio 2011, contestualmente a quella dell’omonimo Premio Nazionale di poesia e di traduzione poetica riservato ad opere edite.

Premi: euro 250; euro 200; euro 150 rispettivamente per il primo, secondo e terzo classificato di ciascuna sezione, libri. Eventuali ulteriori riconoscimenti potranno essere attribuiti dalla commissione giudicatrice.
                        
Borgomanero, 18 febbraio 2011
                                                                                        IL PRESIDENTE DELLA FONDAZIONE
                                                                                                          Dott. Paolo Bignoli